martedì 8 novembre 2011

Il viaggio delle olive

Per tutta la settimana abbiamo pettinato ulivi, rispetto all'anno scorso sono poche e più piccole, ma non ci siamo dati per vinti ed abbiamo raggiunto i 500 Kg prefissati per poter andare al frantoio ed avere un buon prezzo.



 Dopo la pettinatura si raccolgono le reti per trasferire le olive nelle cassette.

 Ecco il nostro carico di 500 kg che iniza il suo percorso all'interno del frantoio.

La spremitura con 3 belle e grandi macine di pietra. Visti i colori, più che con le olive, ci sembra di aver a che fare con l'uva.

Le macine riprese in velocità senza il flash.

Dopo la frangitura, la gramolatura ed una prima centrifuga per separare i noccioli, finalmente l'olio sgorga dalla centrifuga che lo separa dall'acqua e dalle impurità. Giallo, verde, denso, torbido ed dall'odore molto forte.

Nessun commento:

Posta un commento