domenica 11 maggio 2014

Ritorno a Campore da Valentina & Gianni

Ed anche quest'anno è passato il 30 aprile, che per noi significa che siamo entrati nel quarto anno di viaggio e questa volta lo abbiamo festeggiato con gli amici Gianni e Valentina e la super famiglia allargata. Si perchè il nostro ritorno in Val di Vara è proprio dovuto alla loro scelta di aprirsi come casa famiglia ed all'arrivo di 3 bambini oltre al bimbo che già hanno in affidamento dall'anno scorso.

Quindi nella canonica di Campore ora siamo in 4 adulti, 2 adolescenti, Martino e Nicolò i figli di G&V, due bambini di meno di 4 anni e due di pochi mesi. Nella foto a tavola però compare anche un amico special guest.

Ok, facciamo un passo indietro, G&V li conosciamo dal 2011 grazie al loro blog (In Viaggio tra le Comunità), lo scorso dicembre abbiamo passato qui con loro una settimana, ci siamo trovati tutti bene, abbiamo scopero di avere molto in comune e ci siamo ripromessi di approfondire la nostra amicizia. 
Poi ci siamo rivisti a fine dicembre quando sono venuti a trovarci a Serre in Val Maira, abbiamo a grandi linee abbozzato quella ricerca di un posto in centro Italia per sperimentarci come piccolo gruppo e ci siamo dati appuntamento per la primavera. 
3 settimane fa ci arriva la chiamata per venire a dare una mano con i 4 bimbi in affido e quindi quale miglior occasione per vivere e lavorare insieme e cercare di creare un qualcosa che in futuro si sviluppi concretamente.

Quindi eccoci qui, con le giornate scadite dai ritmi dei piccoli ospiti. Per G&V, che già erano affidatari qualche anno fa ed Ele, che ha alle spalle 11 anni di asilo nido, non c'è niente di nuovo, ma per Saimo è un mondo tutto da scoprire.

Tra un riposino, una merenda, pasti ed i giochi abbiamo il tempo di dedicarci, a turno, a qualche lavoretto nell'orto, al bosco, sistemazione della canonica e G&V possono visitare le api o andare ad ammaestrare il cavallo.

Dopo una bella pulizia primaverile eccoci a pacciamare con paglia, cartoni e lana i bancali dell'orto in vista delle imminenti piantumazioni di ortaggi vari.

Scivolata con stile da muretto nei rovi, seguita da recupero con fune... ahi, aho, ahu...

Nessun commento:

Posta un commento