martedì 6 agosto 2013

Le ri-prime due settimane a Tertulia

Eccoci quindi ritornati per la terza volta (a quasi due anni di distanza) nel Mugello, a Vicchio (FI) dagli amici del Podere il Monte che, da un anno emmezzo, hanno avviato un progetto comunitario che si chiama "Ecovillaggio Tertulia". Giorgia, Francesco ed i loro 3 bimbi (una in più rispetto a due anni fa) sono stati raggiunti da Alessio e Giusy dalla Sicilia per sviluppare quest'ambizioso progetto di recupero e rilancio del podere.

La vista mattutina della casa colonica dall'interno del Bungbu, dove dormiamo con i portelloni ed il tetto aperti, ben contenti di goderci le brezze serali e notturne.


A maggio abbiamo salutato la Sardegna con 2 forme di pecorino fatte da noi nei mesi di permanenza dall'amico Alessandro, che tra l'altro conosce il posto perchè è venuto proprio qui a Tertulia a giugno per insegnare durante un corso di Permacultura, con l'intenzione di farne arrivare una fino a qui. E ci siamo riusciti nonostante il caldo dell'estate. Ecco il solenne momento del taglio, annuso ed assaggio da parte di Giorgia e Francesco.

Tre foto della marroneta di Tertulia, in questa stagione molto diversa e selvaggia da come l'abbiamo vissuta durante la raccolta dei marroni ad ottobre.

Abbiamo anche ritrovato le capre Mina e Fedora, a cui si è unito Pepe, figlio di Fedora. Eccole tutte e tre mentre pascolano beate nella marroneta.

Grande ressa per accaparrarsi qualche frutto di gelso.

Nel tardo pomeriggio apriamo il pollaio per fare uscire libere le galline, che quindi si vanno ad aggiungere alle capre intorno alla casa, sotto l'attento sguardo dei nove gatti e tre cani.

Il grande orto che in questi giorni ci sta regalando zucchine, pomodori, cetriloli, insalate, cavoli, biete ecc...
Nelle prossime due settimane, con l'arrivo dei 20 e passa partecipanti al corso di Permacultura per cui siamo venuti a dare una mano, ci sarà di grande supporto.

In vista del corso ecco come è stata messa a posto la zona pasti, livellando il terreno, aumentando la zona lavaggio stoviglie, nuovi tavoli e panche ed altre piccoli lavori. Altri lavori hanno interessato la cucina comune, pulizia di zone esterne sotto gli alberi per le lezioni all'aperto e la pulizia finale delle camere della casa che ospiterà i corsisti e che a breve verrà aperta come agriturismo.

Certo non ci eravamo dimenticati degli spettacolari tramonti del Mugello.

Uno degli ospiti naturali che abbiamo il più possibile gentilmente traslocato durante i lavori di pulizia e preparazione delle strutture.

E quindi da venerdi per i prossimi 14 giorni ci lanceremo, come già abbiamo fatto l'anno scorso in Sardegna, a cucinare e lavorare per il buon svolgimento di ques'altro interessante corso di Permacultura incentrato sul tema delle comunità, cosa che a noi risulta molto gradita.

Nessun commento:

Posta un commento