martedì 18 settembre 2012

Il Corso di Intonaci in Terra Cruda


Ecco il resoconto fotografico dell'attesissimo Corso di Intonaci in Terra Cruda organizzato da Simona e Danilo, in collaborazione con il Centro di Permacultura La Boa,  che si è svolto lo scorso weekend qui al Centro Thar Do Ling di Montelepre.


Foto finale di gruppo (con paparazzo appostato sulla scala) di tutti i partecipanti al corso. Gruppo molto eterogeneo, con provenienze anche internazionali ed un'alta percentuale di architetti.

Angela ci ha introdotto ai segreti della terra cruda.

Ogni corso che si rispetti inizia sempre con una parte teorica.

Presentazione al gruppo della terra che da qualche giorno riposava nelle vasche.

Il reparto frullatura, setacciatura a mano e miscelazione nella betoniera secondo questa ricetta: 2 secchi d'argilla setacciata, 3 secchi di sabbia e 4 di fibra (50% paglia sminuzzata, 50% sterco secco sminuzzato di cavallo).

Ecco una manciata dell'impasto, naturalmente la terra cruda è tutt'altra cosa da maneggiare rispetto al cemento o la calce.

All'inizio abbiamo preso confidenza facendo piccole prove di applicazione a mano, previa bagnatura del muro grezzo con acqua.

Quindi siamo passati ad usare cazzuole, spatole, frattazzi e staggie per ottenere uno strato più omogeneo e livellato.

 Non poteva mancare una dimostrazione di impastatura coi piedi.


Ben presto i lavori hanno preso un buon ritmo ed abbiamo cominciato a veder comparire pareti perfettamente intonacate.

Lo staff cuciniero: Delia, Max e Ludovica, che hanno garantito colazioni, spuntini, pranzi, merende e cene.

Naturalmente i momenti con le gambe sotto il tavolo hanno aiutato alla formazione e coesione del gruppo.

La classica struttura autoportante che spesso si vede nei corsi di Permacultura.

Simona e Danilo, come ricordo dei bei giorni passati insieme, hanno chiesto che ciascuno lasciasse la sua impronta sul muro del corridoio d'ingresso.

Nessun commento:

Posta un commento