sabato 8 settembre 2012

I lavori al Giardino delle Belle

Durante questa settimana al Giardino delle Belle ci siamo impegnati in una moltitudine di piccoli ma importantissimi lavori che daranno i frutti nel corso di qualche stagione: Controllo degli alberelli in crescita, pale di fichi d'india, palline d'argilla, pacciamature con materiali vari, spollonamento degli ulivi e lavori generici di sistemazione del giardino. Inoltre domenica scorsa è arrivata la Pioggia!

Per salutare la partenza di Marco quale miglior piatto dei "Fagioli alla Scorreggiona" con colonna sonora originale di "Lo Chiamavano Trinità".

12 ore di sospirata pioggia hanno interrotto quasi 6 mesi di siccità. Da quel momento l'aria è diventata più fresca e vivibile anche nelle ore calde della giornata e sul terreno hanno cominciato a spuntare erbe rimaste dormienti tutta l'estate.

Mappa delle piantumazioni (risoluzione 1280 per lettura).

Sembra un modellino ma è tutto vero, l'accampamento "Beduin Style" delle Belle.

Posa delle pale del fico d'india lungo il perimetro del terreno per creare una barriera vegetale antifuoco che nel giro di qualche anno raggiungerà altezze vicine ai 3 o 4 metri.

Semi di Acacia, lenticchie, trifoglio, girasole, fiori di campo, cipolle, tagete, nasturzio, verdure varie, capperi ed altri, prima della miscelazione con acqua ed argilla a formare palline d'argilla rese famose da Fukuoka.

Ele e Mario durante la formazione delle palline, che noi abbiamo schiacciato a polpetta per evitare che rotoli sulle pendenze.
Alla fine con una carriolata di terra sono uscite circa 700 polpette che abbiamo fatto essicare per 3 giorni al sole riparandole dall'umidità notturna e difendendole dagli attacchi di eserciti di formiche intente a riempire la dispensa per l'inverno.

Eccoci quindi pronti alla distribuzione delle polpette, che tranquillamente poi aspetteranno la pioggia per potersi sciogliere e dare l'avvio alle germinazione dei semi contenuti.

Mario ha appena completato il suo giro.

Intanto stamattina molto presto abbiamo salutato Mario e le sue piante per dirigerci verso il palermitano, facendo prima però una tappa sulle Madonie per una camminata in montagna.

4 commenti:

  1. Che bello questo progetto! Buona strada per le vostre prossime tappe.
    Ciao Alex

    RispondiElimina
  2. Ciao Tononi e Lelala, you must visit us again to teach us the Fukuoka style!!!
    Apo+Chris+Stef+Lulu+Filothei+Despinis+.....

    RispondiElimina
  3. Un progetto ambizioso e di contrasto con la logica del comprensorio. Bravo Mario, ti supportiamo sempre... :)

    RispondiElimina
  4. Get daily ideas and instructions for generating $1,000s per day FROM HOME totally FREE.
    GET FREE ACCESS TODAY

    RispondiElimina