venerdì 29 luglio 2011

Nuova tappa a Scagnello

Eccoci tornati a Scagnello, ridente paesino sulle pendici delle Alpi del Mare in provincia di CN ed al confine con la liguria, dove già lo scorso aprile eravamo venuti per conoscere Pietro, progettista permacultore e fondatore dell'Istituto Italiano di Permacultura.



Pietro ha organizzato per questo fine settimana un corso introduttivo alla Permacultura aperto ad una quindicina di partecipanti e ci ha offerto l'opportunità di partecipare, in veste di "piccoli aiutanti di babbo natale", in cambio di un paio di settimane di lavoro pre e post corso.

 
Ad aprile avevamo aiutato Pietro a piantare una parte  dei pali della vigna ed ora abbiamo trovato le pianticelle ben cresciute e circondate da una varietà di fiori ed altre piantine in consociazione: papaveri, pomodori, tarassaco, borragine, salvia, rosmarino, menta, trifoglio, lavanda, rose ecc ecc.
 
Abbiamo inoltre iniziato, finalmente, la costruzione di una compost-toilet su pali che utilizzerà delle balle di paglia come materiale compostante.















Scavo e posa dei pali e la prima struttura.

3 commenti:

  1. Ciao Brianzorigeni,
    sono Ruggero che ogni tanto vi legge.
    Ma l'istituto Italiano di Permacultura
    è in contatto con l'accademia italiana di permacultura.

    Grazie buon lavoro.
    Ruggero

    RispondiElimina
  2. ciao Ruggero,
    no, sono 2 cose separate, L'Ist.It.Perm. è però riconosciuto dal "Permaculture Research Institute of Australia" di Bill Mollison, ideatore della permacultura.

    RispondiElimina
  3. Grazie mille e buon lavoro!

    Ruggero

    RispondiElimina