lunedì 13 giugno 2011

Camminata all'Alpe Tibert

Il primo giorno di non pioggia siamo subito partiti verso le pendici del monte Tibert, una gran bella camminata di 8 ore con dislivello totale di 2000 mt e partenza dal ridente paesino di Celle di Macra.


Dopo il tratto iniziale nel bosco, il sentiero sale ripido fino all'Alpe Tibert (2200 mt), a soli 300 mt dalla vetta dell'omonimo monte.





Peccato che a quel punto fossimo immersi nelle nuvole quindi abbiamo deciso di ridiscendere seguendo però il sentiero molto panoramico che rimane sulla costa.



Non sono mancate due belle grandinate, neve, sole splendente, l'arcobaleno ed un incontro ravvicinato che Ele ha avuto con una marmotta che le è quasi passata tra le gambe.



Anche l'ultimo tratto di bosco, prima di rientrare nel paesino di partenza, è stato molto suggestivo grazie ai colori brillanti del dopotemporale.

2 commenti:

  1. I Brianzorigeni sono come le Soyuz: anche se il meteo pare essere NO-GO, loro vanno!

    RispondiElimina
  2. Grazie Rick,
    Ele dice:" qualsiasi sia l'argomento, Lui la butta sempre sull'astronautica!ah, ah, ah..."
    tanti salumi

    RispondiElimina